#MusicInsiders20 • A Conversation with Simon Says & Leo Pari

18 Nov 2020
18:30 - 20:30
#MusicInsiders20 • A Conversation with Simon Says & Leo Pari
18 Nov

Nella programmazione di #MusicInsiders20, rassegna di SAE Institute Milano per Milano Music Week 2020, in collaborazione con Doc Servizi ospiteremo Simone Privitera aka Simon Says e Leo Pari per un confronto sull'approccio alla produzione musicale.

 

 


Partendo dall'analisi dello sviluppo professionale dei due artisti, ci soffermeremo sul modo di gestire il proprio lavoro avendo come mission finale sempre la produzione di musica qualitativamente di alto livello. I due ospiti infatti hanno firmato molteplici produzioni del panorama mainstream italiano. Nell'incontro si parlerà anche dei personali Tips & Tricks utilizzati per dar vita ai grandi successi che fino ad ora hanno coronato la loro carriera. Durante il confronto ci si soffermerà anche sui nuovi scenari ai quali si sta aprendo la musica contemporanea in Italia.

L'evento si svolgerà online. Sarà possibile fare domande ai relatori al termine dell'incontro nella sessione di Q&A.
Per partecipare al webinar è necessaria la registrazione.

 

GLI OSPITI

SIMONE PRIVITERA aka SIMON SAYS

Simon Says, pseudonimo di Simone Privitera, è un produttore musicale, batterista e sound engineer.

Nell’ultimo periodo è stato produttore e direttore artistico di “Genesi”, l’album di Gaia, vincitrice di Amici 19. Trasferitosi a Milano dopo gli studi al conservatorio di Catania, negli anni ha collezionato firme e produzioni importanti, come i due singoli di Fabio Rovazzi “Volare” e “Faccio quello che voglio” (certificati 6 volte disco di platino), nonché i brani “Amnesia” di Fedez, Hands Up di Merk & Kremont e tanti altri brani di artisti appartenenti al panorama mainstream nazionale. Simon ha anche un trascorso nel cinema, dove ha firmato la produzione musicale dell’intera colonna sonora del film “Il vegetale”, che vede Fabio Rovazzi come protagonista.

A livello internazionale invece, tra il 2013 al 2017 ha fatto parte del duo di musica elettronica “Lush & Simon”, grazie al quale ha collaborato con i maggiori artisti del panorama EDM (Steve Aoki, Don Diablo, Benny Benassi, Sam Feldt e molti altri), raggiungendo più di 100 Milioni di streaming su Spotify. Con il duo ha suonato sui palchi dei più importanti festival mondiali, ovvero Tomorrowland e Ultra Music Festival, e in svariati tour negli Stati Uniti e in Asia.

LEO PARI

Leo Pari è uno tra gli artisti più eclettici della musica pop: cantautore, musicista, producer ed autore, è un artista a 360° che aggiunge il suo tocco speciale ad ogni progetto.

Ha all'attivo molte collaborazioni artistiche importanti. Come autore ha firmato canzoni come “Vorrei cantare come Biagio” di Simone Cristicchi e, recentemente, “Meglio di notte” di Francesco Renga e “Superbowl” di Elodie; in qualità di produttore ha lavorato a “Superbattito” primo album di Gazzelle; come musicista si è fatto conoscere dal grande pubblico suonando le tastiere in tour con i Thegiornalisti.

Da solista ha realizzato due album lo-fi che hanno gettato le basi per il moderno itpop: “Spazio”(2016), album acclamato dalla critica e caratterizzato da una ricerca nel sound e dall'utilizzo di sintetizzatori vintage che lo rende unico nel suo genere. Il singolo “Bacia Brucia Ama Usa” realizza oltre un milione di streams. Hotel Califano (2018) è una sintesi del pop italiano contemporaneo. I suoi brani possono essere considerati un manifesto della disgregazione generazionale dei nostri anni. Recentemente sono usciti 4 singoli che anticipano il nuovo album previsto per fine 2020.