il documentario per la televisione, a cura di andrea d'asaro

12 Dic 2018
18:30 alle 20:30
andrea d'asaro
12 Dic

In occasione di Video Week, la settimana tematica organizzata da SAE Milano per gli appassionati di produzione e post produzione, proponiamo un incontro di approfondimento sul prodotto documentario per la televisione. Insieme ad Andrea D'Asaro, regista per numerose produzioni mainstream nel mercato italiano e docente SAE Institute di Cinematografia e Teoria e analisi del linguaggio audiovisivo, analizzeremo il caso di studio di "Commissari - Sulle tracce del Male", prodotto da Magnolia in onda su Rai Tre, per comprendere lo stile registico, le forme narrative e le peculiarità di messinscena di un programma documentaristico per la TV. Da questo riferimento sarà quindi possibile descrivere il mercato nel quale si inserisce questo prodotto, tenendo in considerazione la strategia delle principali piattaforme come Netflix.


IL RELATORE: ANDREA D'ASARO

Andrea D’Asaro è un regista che ha al suo attivo diverse produzioni televisive, ed in parallelo ha realizzato short, videoclip, spot e documentari per conto di società di produzione indipendenti, fondazioni, agenzie pubblicitarie ed enti pubblici.
Dopo aver collaborato alla realizzazione di diversi programmi del mainstream televisivo, da qualche anno si è concentrato sul genere docu, dirigendo il documentario “La notte di Sigonella” in collaborazione con Rai Com e distribuito nelle sale da Medusa, e la docu-fiction “Madre Mia” prodotta da Mediaset e andata in onda in prima serata, in due puntate su Rete 4. 
In ultimo ha curato la regia del programma “Commissari – Sulle tracce del Male” prodotta da Magnolia in onda su Rai Tre. Un progetto che vede fondere senza soluzione di continuità le riprese in studio con il materiale documentaristico, le ricostruzioni con le sequenze real tratte dalle indagini degli investigatori. ​